Audit Tutoring & Mentoring

obiettivi

L’Audit Tutoring è un servizio di affiancamento, valido e concreto, alla Funzione Internal Audit nelle seguenti fasi:

  • Start-up della Funzione Internal Audit: disegno e implementazione delle metodologie e delle attività di Audit.
  • Assessment della Funzione Internal Audit: aggiornamento e revisione dei modelli e organizzazione della Funzione.

Per entrambe le situazioni, l’Audit Tutoring prevede percorsi personalizzati finalizzati al rafforzamento della Funzione.

In particolare un professionista Senior, o un Team di Auditor, di comprovata esperienza, affinancheranno la Funzione in maniera concreta, mediante un training on the job applicata a processi operativi e ad attività tipiche della Funzione Internal Audit, utilizzando sia gli Standard della Professione sia le best practice di riferimento.

L’intervento di tutoring nasce da un’analisi dei fabbisogni e dalla valutazione della situazione attuale, in modo da definire, al meglio, un percorso personalizzato di accompagnamento della Funzione Audit, oppure già mirata su ambiti specifici in base alle esigenze del Responsabile.

contenuti

I diversi interventi possono essere modulati in base al grado di complessità e rilevanza della Funzione. Tutti i singoli moduli saranno accompagnati da:

  • Sezione di inquadramento dell’argomento e collegamento degli approcci con gli standard e best practice di riferimento.
  • Strumenti operativi di lavoro standard.
  • Personalizzazione light/full/extended degli strumenti di lavoro standard per adattarli alla Funzione e al Sistema dei Controlli Interni dell’organizzazione.

target

  • Aziende che pianificano lo start up della funzione Internal Auditing; vogliono aumentare l’efficacia della funzione; vogliono promuovere il cambiamento da funzione ispettiva a business partnership; pianificano la successione del ruolo di RIA; desiderano valutare la conformità della Funzione in vista di una Quality Assessment Review esterna.
  • Professionisti di nuova nomina; che desiderano migliorare l’efficacia o la relazione con il capo funzionale, l’Audit Committee, la business line.
  • Audit Committee e Comitati di Controllo in ottica di sviluppo e potenziamento della funzione; in situazioni in cui si intravvedano red flags di efficacia del ruolo.
     

esperienze aziendali

COMUNE DI MILANO

Nella costituzione della nuova funzione Internal Audit, il Comune di Milano ha richiesto supporto ad AIIA per un intervento mirato al rafforzamento delle competenze del team. Con il supporto dei referenti, è stata effettuata una dettagliata analisi del fabbisogno formativo e di affiancamento della funzione. Sulla base delle esigenze riscontrate è stato, dunque, predisposto un piano esecutivo delle attività da realizzare suddiviso in 3 giornate di formazione e 3 di affiancamento operativo nelle attività di Audit.

In particolare le giornate formative hanno avuto l’obiettivo di offrire un focus sul disegno della Funzione di Internal Auditing e di fornire gli elementi di base per svolgere l’attività attraverso la definizione e strutturazione dell’attività stessa; infine l’illustrazione delle metodologie di lavoro più efficaci.
Le successive giornate di affiancamento, hanno avuto lo scopo di riprendere gli argomenti illustrati, nel corso delle giornate di formazione frontale e mettere in campo le metodologie di audit per la redazione del manuale di audit, il perfezionamento dei modelli da utilizzare per le attività di auditing ed un confronto operativo rispetto agli audit in corso.

L’intervento formativo si è dimostrato esere un utile strumento per implementare e rafforzare le competenze della funzione e per dare il via alle attività della Direzione Internal Auditing.