Legge sulla Tutela del Risparmio Artt. 14, 15 e 30 della L. n. 262 del 28 Dicembre 2005

L'AIIA, con riferimento agli articoli 14, 15 e 30 della legge n. 262/2005 sulla "Tutela del Risparmio e la Disciplina dei mercati finanziari" ha pubblicato a marzo 2006 un nuovo Paper con l'obiettivo di chiarire la propria posizione nei confronti delle responsabilità e dei ruoli che il nuovo impianto normativo definirà nell'attività di governance delle aziende italiane, con particolare riferimento all'attività di internal auditing e del sistema di controllo interno.

Il presente Position Paper partendo da un'analisi degli aspetti più generali della materia e da un confronto tra i diversi contributi normativi, mette in evidenza la necessità di un maggior chiarimento sugli elementi costitutivi del "sistema dei controlli interni", tenendo conto degli orientamenti espressi nei più autorevoli modelli di controllo riconosciuti a livello internazionale e manifesta altresì l'opportunità, anche per le società non quotate, di fare riferimento ai migliori modelli di "control governance"già applicati dalle società quotate.

Infine fornisce delle considerazioni pratiche sulle modalità per esprimere eventuali giudizi, qualora richiesto, sul sistema di controllo interno, per esempio del "dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili e societari.

 

Il documento, scaricabile gratuitamente per tutti i soci AIIA, è acquistabile in formato elettronico per tutti i non soci >>

Fonte: 
AIIA - Associazione Italiana Internal Auditors
Tipo documento: 
Paper
Argomento: 
Anticorruzione e antiriciclaggio
Settore: 
Altro