Carige, Apollo e la contesa sui contratti firmati