La voluntary salva anche gli intermediari