«Punizione severa per chi ha taciuto»