Guida Interpretativa 2210-1 - Obiettivi dell’incarico

1. Gli internal auditor devono stabilire gli obiettivi dell’incarico per individuare i rischi connessi all’attività oggetto di verifica. Per gli incarichi pianificati, gli obiettivi conseguono e coincidono con quelli inizialmente identificati durante il processo di risk assessment su cui si basa il piano annuale di audit. Per gli incarichi non pianificati, gli obiettivi sono stabiliti prima dell’inizio dell’incarico e sono definiti per individuare specifiche problematiche che hanno causato l’avvio dell’incarico stesso.

2. Il risk assessment durante la fase di pianificazione dell’incarico deve essere utilizzato per definire meglio gli obiettivi iniziali e per identificare ulteriori, significative aree di interesse.

3. Dopo avere individuato i rischi, l’internal auditor deve definire le procedure di audit da seguire e l’ambito di copertura (natura, tempi ed estensione) delle suddette  procedure. Le procedure dell’incarico adottate, con riferimento allo specifico ambito di copertura, rappresentano lo strumento per elaborare le conclusioni collegate agli obiettivi dell’incarico.

 

***

gennaio 2009

Standard 2210-Obiettivi dell'Incarico