Internal Audit Practitioner – CIA PART 1


Per supportare i professionisti che si affacciano al mondo dell’Internal Audit e desiderano validare le proprie conoscenze e competenze, l’Institute of Internal Auditors propone una nuova qualifica: l’Internal Audit Practitioner. Per maggiori informazioni, è possibile consultare la pagina dedicata sul sito dell'Institute of Internal Auditors.



COS’E’?

L’ “Internal Audit Practitioner” rappresenta un titolo di ingresso alla professione dell’Internal Auditing: riconosce formalmente le conoscenze ed attitudini di un IA di nuova nomina, contribuendo così a validarne le competenze e la padronanza delle best practice dell’Internal Auditing.

Questo titolo, inoltre, si configura come un importante trampolino di lancio verso il conseguimento della Certificazione CIA o di quelle certificazioni specialistiche (attualmente CRMA) che richiedono il completamento della prima parte del CIA come prerequisito.

Come si ottiene?

Il conseguimento del titolo prevede il superamento della prima parte dell’esame CIA. I candidati che hanno già superato il CIA 1 e che desiderano ottenere questa nuova qualifica possono iscriversi al programma purché abbiano superato l'esame non più di 24 mesi prima.

I candidati che hanno già superato il CIA parte I da non più di 24 mesi, possono ottenere il titolo di “Internal Audit Practitioner” pagando una quota ridotta. 

REQUISITI

Riportiamo di seguito un dettaglio utile alla comprensione delle modalità di accesso alla qualifica

 

Scenario 1:

Non hai ancora sostenuto il CIA 1

Scenario 2:

Hai già superato il CIA 1

(meno di 24 mesi fa)

 

Scenario 3:

Hai già superato il CIA 1

(più di 24 mesi fa)

Scenario 4:

Hai già conseguito la certificazione

CIA o il CRMA

Si, puoi iscriverti all’Internal Audit Practitioner Program

Non è possibile iscriversi.

I candidati che hanno già conseguito la certificazione CIA o il

CRMA non possono iscriversi al programma.

 

Coloro che hanno già conseguito il CIA parte 1 più di 24 mesi prima non possono ottenere la qualifica

 

Step 1: compila il form di iscrizione all’esame e versa la quota

Step 1: compila il form di iscrizione all’esame.

Step 2: invia la documentazione richiesta (se non hai ancora sostenuto il CIA 1

Step 3: Una volta approvata la richiesta di iscrizione è possibile iscriversi al CIA parte 1

Step 3: Una volta approvata la richiesta di iscrizione il titolo verrà assegnato automaticamente

Step 4: una volta ricevuta la lettera di autorizzazione all’esame, è possibile scegliere sede e data di svolgimento dell’esame  attraverso il sito Pearson Vue

Step 4: Circa 7 – 10 giorni dopo aver conseguito il titolo riceverai una mail con le istruzioni su come richiedere la tessera

(non è previsto il rilascio di un certificato)

Step 5: sostieni l’esame nel giorno e la sede che hai selezionato

 

Step 6:  Circa 7 – 10 giorni dopo aver ottenuto il titolo riceverai via mail le istruzioni  su come richiedere la tessera

(non è previsto il rilascio di un certificato)

 

 

REQUISITI DI ACCESSO

  • fotocopia del documento di identità valido e corredato da foto
  • Iscrizione al Internal Audit Practitioner program
  • Referenze personali
  • Sei mesi di esperienza nell’Internal Audit o attività correlata. Per attività correlata si intende l’esperienza di lavoro in discipline di auditing/valutazione, come Revisione Esterna, Certificazione della Qualità, Compliance o Controllo interno.

ESAME

Le discipline oggetto di esame includono: linee guida internazionali degli IPPF; controllo e Rischi concetti interni; strumenti e tecniche per condurre incarichi di revisione interna.

Nota: tutti gli ITEM di questa sezione del programma saranno testati a livello di conoscenze Proficiency salvo diversa indicazione.

  1. Mandatory Guidance (35-45%)
  2. Internal Control/Risk (25-35%) – Awareness Level
  3. Conducting Internal Audit Engagement – Audit Tools and Techniques (25-35%)

L’esame è costituito da 125 domande da completare in un tempo massimo di due ore e mezza.

DOPO L'ESAME

Agli Internal Audit Practitioners saranno assegnati 2 anni di CPE. Al termine dei due anni, è possibile compilare il CPE reporting una volta per mantenere il titolo attivo per altri 12 mesi. Al termine del 3 ° anno dalla data di conseguimento il titolo scadrà automaticamente.

Per esempio, se si ottiene il titolo il 1 ° giugno 2015, il primo report CPE è previsto entro il 31 dicembre 2017. Dopo di che, il vostro titolo scadrà alla fine del 2018.

COSA ACCADE NEL CASO DI COMPLETAMENTO DEL PROGRAMMA CIA O DI OTTENIMENTO DEL CRMA?

Se il candidato completa il programma CIA (supera tutti e tre gli esami) o ottiene il CRMA, il titolo di Internal Audit Practitioner scadrà (decadrà) automaticamente.

PERCHÉ IL TITOLO SCADE DOPO 3 ANNI DAL CONSEGUIMENTO?

Diversamente dalle Certificazioni, la qualifica di Internal Audit Practitioner non è concepita per essere mantenuta a tempo indeterminato. Questo programma è stato pensato per qualificare coloro che svolgeranno la professione per un breve periodo ma desiderano valitare le proprie competenze, oppure coloro che non hanno ancora abbastanza esperienza per accedere al programma completo del CIA. Proprio per questo motivo il titolo scadrà dopo 3 anni solari.

I candidati riceveranno una Certificazione?

L’ “Internal Audit Practitioner” non è un programma di certificazione. Il programma ha lo scopo di riconoscere i candidati che hanno completato con successo la prima parte del CIA e sono idonei all’accesso al programma.