Antitrust e Proprietà intellettuale

Quote:

Costo: 
50,00 €
Sconto soci: 
- 10,00 €
Variazione Quantità: 
Autore: 
Vittorio Cerulli Irelli, Virginia Bellucci
Editore: 
Wolters Kluwer
Anno di Pubblicazione: 
2019
N° Pagine: 
371
Formato: 
Libro
Lingua: 
Italiano

Il conflitto tra diritti di proprietà intellettuale e diritto antitrust è uno dei temi più controversi e attuali del nostro tempo.

Per effetto della convergenza tecnologica, modalità di esercizio dei diritti di proprietà intellettuale prima confinate al settore delle tecnologie di telecomunicazione possono oggi interessare tutti i settori industriali. Tali modalità di esercizio dei diritti di proprietà intellettuale possono rallentare innovazione e concorrenza dinamica nel mercato, ed è in questi casi che il diritto antitrust può intervenire, con un impatto spesso molto significativo sull’impresa interessata.

È quindi di fondamentale importanza per gli operatori del mercato avere presenti tali problematiche antitrust nello sfruttamento dei diritti di proprietà intellettuale.

Questo volume è il primo tentativo, indirizzato ai professionisti del diritto in Italia, di offrire un’analisi sistematica di tali problematiche, con un focus particolare sui seguenti temi: i limiti antitrust all’esercizio di standard essential patents; gli accordi transattivi nel settore farmaceutico; gli accordi di patent pooling; il rischio di abusi nell’acquisizione di diritti di proprietà intellettuale; i limiti antitrust agli accordi di trasferimento di tecnologia; la nuova disciplina in materia di private enforcement; l’applicabilità della disciplina delle concentrazioni a contratti aventi ad oggetto il trasferimento di diritti di proprietà intellettuale.