Corporate Governance Paper 2 - "Approccio integrato al sistema di controllo interno"

Quote:

Costo: 
45,00 €
Sconto soci: 
- 45,00 €
IVA: 
Standard (22%)
Variazione Quantità: 
Autore: 
AIIA
Editore: 
AIIA
Anno di Pubblicazione: 
2009
N° Pagine: 
31
Formato: 
PDF
Lingua: 
Italiano

Questo documento delinea la posizione dell'Associazione in merito ad aspetti che incidono sull'efficienza e sull'efficacia del sistema di controllo interno, con particolare riguardo alle relazioni e alle modalità di interazione che intercorrono tra i numerosi organi e le funzioni aziendali che partecipano al processo di monitoraggio, controllo e vigilanza del Sistema di Controllo Interno.

L'evoluzione normativa negli ultimi anni ha disciplinato diversi aspetti del sistema di controllo e, il conseguente proliferare di modelli di controllo e di diversi organi chiamati a vario titolo a fornire una assurance su tali modelli, rende necessario razionalizzare le relazioni tra gli stessi in modo da evitare, o almeno minimizzare, il rischio di ripercussioni sull'operatività delle aziende in termini di potenziali duplicazioni di richieste provenienti da questi stessi organi.

La trattazione si sviluppa a partire da una riconduzione delle tipiche "attività di controllo" previste dall'Enterprise Risk Management Framework del COSO Report II per pervenire ad un'articolazione delle responsabilità di controllo sui tre livelli indicati in precedenza.

Non è obiettivo di questo documento descrivere i ruoli e le responsabilità dei diversi attori del sistema di controllo interno e di risk management, già dettati dalla normativa di riferimento.

Viceversa l'attenzione si concentra sui flussi informativi tra questi soggetti e sulla possibile loro ottimizzazione nel rispetto dei rispettivi ruoli e responsabilità.

Le relazioni prefigurate in questo documento comprendono prevalentemente rapporti di natura funzionale anche non strutturati anziché relazioni di tipo gerarchico. Le relazioni che intercorrono tra gli attori coinvolti rappresentano uno dei fondamentali meccanismi operativi di funzionamento del Sistema Integrato di Controllo Interno, la cui inadeguata realizzazione può condurre a fenomeni di presidio incoerente, incompleto o ridondante.

Il documento, inoltre, propone alcune riflessioni circa gli aspetti qualitativi delle risorse coinvolte negli organi e nelle funzioni di controllo e le modalità con cui l'Internal Audit può massimizzare il proprio valore.

Nella elaborazione del documento si è tenuto conto degli orientamenti espressi da altre associazioni e gruppi di studio su queste tematiche.

Il presente lavoro potrebbe costituire inoltre uno spunto di riflessione per eventuali proposte di razionalizzazioni anche a livello legislativo.

La pubblicazioni in formato PDF, è scaricabile gratuitamente per tutti i soci.